PRODOTTI CON CERTIFICATO DI GARANZIA | SPEDIZIONE GRATUITA 24/48 | PAGAMENTI SICURI CON CARTE, GOOGLE PAY E PAYPAL

Bracciali con pietre naturali: significato e proprietà

Bracciali con pietre naturali: significato e proprietà

I bracciali con pietre naturali uniscono l'eleganza di questi speciali gioielli al significato delle pietre preziose. Oltre a costituire degli accessori estremamente eleganti, infatti, racchiudono un messaggio che va ben oltre la bellezza delle pietre e che affonda le sue radici nella storia e nelle antiche tradizioni.

Continua a leggere per scoprire le pietre naturali più apprezzate in gioielleria e il loro profondo significato!

 

Pietre naturali: storie e leggende

Il valore delle pietre preziose va ben oltre la loro straordinaria bellezza naturale: secondo antiche credenze popolari, infatti, ogni pietra avrebbe un proprio significato spirituale e, in alcuni casi, anche uno specifico potere soprannaturale. Fin dall’antichità, queste proprietà si tramandano di generazione in generazione attraverso leggende e storie meravigliose.

Tra le numerose pietre preziose esistenti, le più utilizzate per la creazione di gioielli e, in particolare, di bracciali, sono la turchese, l’ametista, l’agata e l’onice nero. Ma andiamo nello specifico a vedere il significato e le leggende attribuite in antichità a ciascuna di queste gemme:

  • La turchese era considerata dai nativi americani come una pietra porta fortuna: ancora oggi, infatti, viene chiama “la pietra del viaggiatore”, poiché in grado di proteggere le persone da incidenti e cadute;
  • L'ametista era la pietra protettiva degli antichi romani, in grado di allontanare il male, e simbolo di potere assoluto nel Medioevo;
  • L’agata era invece considerata come una panacea per salute e anima, una sorta di amuleto protettivo contro le malattie in grado di favorire l’armonia spirituale;
  • Il colore misterioso e impenetrabile dell’onice nero, infine, ha ispirato numerose e incredibili leggende: secondo una di queste, questa preziosa gemma sarebbe stata creata quando Cupido, il dio dell’amore, tagliò le unghie a Venere, lasciandole sparse sulla sabbia. Queste vennero così trasformare in pietre, affinché rimanessero belle e immortali come la divinità stessa.

Le proprietà attribuite a ciascuna di queste pietre non hanno alcuna valenza scientifica. Ci ricordano, tuttavia, quanto le pietre naturali fossero e siano tutt’ora apprezzate e associate a numerose credenze popolari.

 

Pietre naturali oggi: tra significato e superstizione

Turchese

Esistono vari tipi di turchese, con colorazioni più o meno intense, dal verde al celeste, a seconda della provenienza. A questa pietra oggi si attribuiscono proprietà antinfiammatorie, energetiche e purificanti. A livello psicologico e spirituale, invece, sembra infondere calma e serenità in chi la indossa, favorendo la creatività e la consapevolezza.

 

Ametista

L’ametista è una tipologia di quarzo di colore variabile tra il lilla e il porpora intenso. È nota come tranquillante naturale sia a livello psicologico, per attenuare lo stress ed equilibrare gli sbalzi d’umore, sia fisico, per alleviare il mal di testa e aiutare il riposo.

 

Onice nero

L’onice nero è una pietra dura che si presta molto a essere intagliata e incisa, caratteristiche che la rendono particolarmente apprezzata dagli artisti. È legata al primo chakra, in grado di riportare equilibrio a corpo, mente e spirito. A livello fisico contrasta le malattie dell’apparato uditivo e, in generale, rafforza il sistema immunitario. A livello psicologico, invece, è consigliata a chiunque abbia bisogno di fare chiarezza in qualsiasi ambito della propria vita.

 

Agata

L’agata è presente in natura in diverse varianti e colori. Una delle più richieste in gioielleria è l’agata bianca, una pietra che si dice aiuti chi la indossa a pensare logicamente e razionalmente in situazioni di stress, quando la mente è particolarmente offuscata dalle emozioni.

 

Come curare e conservare i bracciali con pietre naturali

Come ogni altro gioiello, anche i bracciali con pietre preziose devono essere conservati con cura, per evitare che si rovinino con il passare del tempo e affinché conservino intatta la loro naturale bellezza:

  • Effettuare una pulizia regolare: pulire periodicamente il gioiello con un panno morbido per rimuovere polvere e sporco. Nel caso non dovesse bastare a eliminare eventuali imperfezioni, immergere il bracciale per qualche minuto in una soluzione di acqua e sapone delicato, evitando detergenti aggressivi o spugne abrasive che potrebbero danneggiare le pietre;
  • Evitare il contatto con sostanze chimiche: non utilizzare creme, profumi e prodotti chimici aggressivi, poiché potrebbero opacizzare e danneggiare le pietre;
  • Conservare con cura: riporre il bracciale in un luogo asciutto, preferibilmente separato da altri gioielli per evitare che si graffino e si opacizzino;
  • Fare attenzione agli sbalzi di temperatura: un’eccessiva esposizione ai raggi UV o a fonti di calore potrebbe compromettere inesorabilmente la bellezza delle pietre.

Oltre alle pietre, è bene prestare la giusta attenzione anche al metallo con cui è realizzato il bracciale. L’argento e l’ottone radiato, ad esempio, sono materiali spesso soggetti a ossidazione e che, pertanto, hanno bisogno di altrettanta cura nell’utilizzo e nella conservazione.

 

Conclusione

I bracciali con pietre naturali non sono semplici accessori, ma uno straordinario connubio tra spiritualità e benessere. Ogni pietra è legata a uno specifico significato che possiamo ritrovare nella storia, nelle leggende e nelle credenze popolari del passato. Conoscere le proprietà delle pietre preziose consente di realizzare un acquisto consapevole e azzeccato, per te stesso o per una persona cara.

Sul nostro shop online offriamo un’ampia selezione di gioielli artigianali con pietre naturali, creazioni uniche e di alta qualità che racchiudono ed esaltano i significati e le proprietà delle pietre stesse.

Lascia un commento